Liquore al rabarbaro: Proprietà, ricette e benefici della pianta

Aggiornamento: 9 apr 2021

Molte sono le ricette con il rabarbaro che spopolano in rete, infatti puoi trovare deliziosi dessert dall’aspetto invitante che stimolano il gusto e la fantasia ma forse non sai che con il rabarbaro puoi creare un’ ottimo liquore che fa anche bene, la pianta al rabarbaro possiede proprietà e benefici insospettabili.




La pianta di rabarbaro

Il rabarbaro è una pianta erbacea perenne che cresce in maniera spontanea in Europa e Asia, è conosciuta e amata in tutto il mondo. Venne usata per la prima volta in Cina e Tibet intorno al 2700 a.C., dove era molto apprezzata per le sue proprietà eupeptiche e benefiche sull’apparato digestivo e gastro intestinale. Il rabarbaro è raccolto tra maggio e giugno, in erboristeria viene utilizzato principalmente il rizoma, cioè la radice, le coste invece vengono utilizzate in cucina per arricchire piatti dolci e salati. Il sapore del rabarbaro è amaro, ben si presta a essere usato in cucina come un’ingrediente che da spessore al piatto e stupisce i commensali.